RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

22 ottobre 2017

Stenosi aortica, alcune considerazioni sul trattamnto chirurgico

La sostituzione o la riparazione chirurgica è il trattamento più comune in caso di stenosi aortica

Il tasso di sopravvivenza media dopo la comparsa dei sintomi è inferiore a 5 anni nei pazienti con stenosi aortica trattati con terapia medica.

Il trattamento chirurgico aumenta drammaticamente il tasso di sopravvivenza.

La valvola stenotica può essere sostituita con una valvola sintetica o con una valvola biologica, ad esempio una valvola di maiale.

La scelta del tipo di valvola si basa sull'età del paziente e sulla potenzialitá che si verifichino problemi di coagulazione (nel caso di valvola sintetica)

La valvola biologica di solito presenta alterazioni strutturali dopo 6-10 anni e deve essere sostituita.

La valvola sintetica è più resistente ma anche più incline alla formazione di trombi.

Per i pazienti che non sono candidati alla sostituzione della valvola aortica, la valvuloplastica aortica percutanea con palloncino può ridurre i sintomi.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI