RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

2 giugno 2016

VAGINA, INFIAMMAZIONI (in breve)

Candidosi (monilia) - la causa più comune di prurito e bruciore vulvare, sintomi che possono peggiorare con il rapporto sessuale, perdita vaginale spessa e bianca, simile a formaggio fresco.Terapia: miconazolo e clotrimazolo per uso topico, nelle recidive fluconazolo per os

Trichomonas vaginalis - profusa secrezione vaginale schiumosa o verde giallastra solitamente con odore di pesce, asintomatica o con disuria e dispareunia. Terapia: metronidazolo

Vaginosi batterica (solitamente Gardnerella vaginalis) - solitamente con odore di pesce, fattore di rischio rapporti sessuali con piú partner. Terapia: metronidazolo

L'anamnesi e l'esame fisico solitamente non sono sufficienti per differenziare le cause dei sintomi vaginali. L'esame al microscopio del secreto vaginale è la modalità più efficace per la diagnosi


Papillomavirus e verruche - la piú frequente causa di malattie virali sessualmente trasmesse. Alcuni sottotipi del virus sono coinvolti nella displasia cervicale e nel cancro invasivo della cervice

Herpes simplex virus che causa ulcere genitali estremamente dolorose e provoca infezioni ricorrenti. Terapia: acyclovir o famcyclovir o valacyclovir

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI