RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

4 dicembre 2017

ADALIMUMAB

Farmacologia clinica
Adalimumab, è un anticorpo monoclonale.
Un anticorpo monoclonale è un anticorpo (un tipo di proteina) concepito per riconoscere e legarsi a una struttura specifica (l'antigene) presente nell'organismo.
Adalimumab quindi si lega in modo specifico ad un messaggero chimico (antigene) presente nell'organismo denominato fattore di necrosi tumorale TNF (responsabile dell'infiammazione) e lo blocca, alleviando cosi l'infiammazione e altri sintomi di certe malattie infiammatorie

Biodisponibilità assoluta: 64%
Metabolismo: sconosciuto
Escrezione: sconosciuta
Emivita: 2 sett.


Uso e dosaggio negli adulti
Artrite reumatoide attiva, da moderata a grave in adulti che non hanno risposto adeguatamente ad altre terapie, e adulti affetti da artrite reumatoide grave e progressiva non trattata in precedenza con metrotrexate
Adalimumab è somministrato in combinazione con metotressato, o da solo se il paziente non può assumere metotrexate
40 mg SC ogni 2 settimane Si può aumentare la frequenza di somministrazione a 40 mg ogni settimana in pazienti che non assumono in modo concomitante metotrexato

Artrite psoriasica attiva e progressiva che non ha risposto adeguatamente ad altre terapie
40 mg SC ogni 2 settimane

Spondilite anchilosante grave e attiva in cui la risposta ad altri trattamenti non è risultata adeguata
40 mg SC ogni 2 sett.

Malattia di Crohn grave e attiva in pazienti che non hanno risposto adeguatamente ad altre terapie

Artrite idiopatica giovanile in adolescenti di età compresa tra i 13 e i 17 anni,, che non hanno risposto in modo adeguato ad altri trattamenti.


Precauzioni
Usa con molta cautela in:
Pazienti con anamnesi di infezione opportunistica
Tubercolosi latente
Infezioni croniche o ricorrenti
Rischio di tubercolosi
Storia di neoplasie
Uso concomitante di immunosoppressori
Portatori di HBV
Malattia demielinizzante del SNC
Mielosoppressione
Residenti / viaggiatori in aree endemiche per TBC o micosi
Scompenso cardiaco congestizio


Reazioni avverse a carico di apparati
SNC: cefalea, malattia demielinizzante
CV: ipertensione.scompenso cardiaco
GI: dolore addominale, nausea,  fosfatasi alcalina elevata, transaminasi epatiche elevate 
Urinario: ematuria, infezioni urinarie
RESP: infezioni respiratorie
DERM: lupus eritematoso, reazioni cutanee, fotosensibilità, rash, psoriasi
Emat.: leucemia, neutropenia, trombocitopenia, mielosoppressione , anemia aplastica
Locali: reazioni al sito di iniezione
Orl: sinusite
Metabolismo: ipercolesterolemia, iperlipidemia
Muscolare: dolore alla schiena, artralgia
Immunologico: linfoma, riattivazione artrite reumatoide
MISC: infezioni gravi, sepsi, infezioni opportunistiche, anafilassi, malignità, riattivazione dell'HBV, sindrome influenzale, tubercolosi, reazioni allergiche, edema angioneurotico

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI