RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

23 gennaio 2017

VAGINITI, TRATTAMENTO

Misure generali
Evitare docce in sede locale ed abbigliamento aderente
L'uso regolare di preservativi e spermicidi può aiutare a prevenire le vaginiti batteriche


Farmaci
a)Vaginite batterica
Metronidazolo 500 mg due volte al di per os per 7 giorni, o per via vaginale vaginale 0,75% gel 1 applicatore ogni giorno per 5 giorni,
o
clindamicina per via vaginale (1 applicatore = 100 mg) per 5 giorni
In caso di infezioni ricorrenti può essere necessario ripetere il trattamento (ad es., 1 settimana ogni mese per 6 mesi)

b)Candidosi vulvovaginale
Infezioni non complicate possono essere trattate con una sola dose di fluconozolo 150 mg
o
supposte topico/vaginali antifungine come clotrimazolo, miconazolo, terconazolo o butoconozolo o creme di nistatina. Il trattamento può variare da 3 a 7 giorni
Infezioni ricorrenti o complicate possono richiedere ulteriori dosaggi orali di fluconozolo 150 mg scheda per un trattamento piú prolungato e/o per profilassi

c)Tricomoniasi
Una dose di 2 g. di tinidazolo o metronidazolo. In alternativa, dosi di 500 mg di metronidazolo due volte al giorno per 7 giorni.
I partner dellepazienti dovrebbe anche essere trattati e dovrebbero ricevere il consiglio di astenersi dall'atto sessuale fino a quando entrambi i partner hanno completato il trattamento.

Il trattamento dei partner di sesso maschile non riduce i sintomi o previene  le recidive, ma può essere considerato in pazienti con infezione ricorrente.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI