RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

1 ottobre 2015

EIACULAZIONE PRECOCE

viene così detta una eiaculazione che si verifica prima che la partner raggiunga l'orgasmo, o prima che una durata di tempo reciprocamente soddisfacente sia trascorsa dall'inizio del coito.

Naturalmente non esiste alcuna durata di tempo predeterminata per cui un rapporto sessuale debba durare, ma in generale l'eiaculazione precoce viene definita come "quella eiaculazione che si verifica dopo meno di 2 minuti dal momento dell'inserimento del pene nella vagina"

Per far diagnosi è necessario che il paziente si lamenti di una storia cronica di eiaculazione precoce, uno scarso controllo eiaculatorio, e che il problema stesso provochi sensazione di insoddisfazione, nonché disagio al paziente, alla partner o ad entrambi.

Storicamente attribuita a cause psicologiche, attualmente nuove teorie suggeriscono che l'eiaculazione prematura possa avere una causa neurobiologica sottostante. Di tali recenti teorie comunque l'autore non ne è pienamente convinto.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI