RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

20 giugno 2015

DOLORE PELVICO CRONICO, CAUSE

Qualsiasi causa acuta di dolore pelvico può portare un quadro di tipo cronico.
Una storia di dolore pelvico solitamente è associata ad un aumento del numero dei partner sessuali e ad una maggiore incidenza di trauma psicosessuali come per es. nei bambini.


Aderenze
possono essere riscontrare fino al 20 per cento dei dei casi di pazienti con dolore cronico
La sindrome dell'ovaio residuo in donne che hanno avuto un'isterectomia e che presentano dolore e dispareunia.
Questa sindrome si verifica quando si effettua un intervento chirurgico per rimuovere le ovaie o l’utero, ma un residuo di ovaia che può accidentalmente rimanere all’interno.
Questi residui possono causare lo sviluppo di cisti che causano difficoltà a urinare o dolore durante il rapporto sessuale.
Una risonanza magnetica o una TAC possono servire per creare un’immagine chiara del pezzo di ovaia rimasto nella pelvi. Tale diagnosi permetterà di eseguire una laparotomia o una laparoscopia per rimuovere tale tessuto residuo o una soppressione della funzione ovarica mediante trattamento medico.


Endometriosi
Consiste in un impianto anomalo dell'endometrio fuori dalla cavità uterina
Ciò potrebbe causare dismenorrea, dispareunia, disturbi mestruali, dolore pelvico e infertilità.
La diagnosi è solitamente tramite il laparoscopio
L'adenomiosi è una variante di questa circostanza, allorquando l' endometrio invade il miometrio, e questo provoca dolore durante il periodo mestruale e un utero molto dolente alla palpazione. L'opzione chirurgica dipende dai sintomi.


Malattia pelvica cronica (PID)
Questa è una conseguenza di un'infezione acuta e conduce a danni che provocano dolore e disturbi mestruali.


Sindrome dell'intestino irritabileQuesta condizione è spesso confuso con una causa ginecologica di dolore addominale basso.


Congestione pelvica
Il dolore è sordo, con occasionali esacerbazioni di acuzie.
Le pazienti sono di solito in periodo riproduttivo e possono essere nullipare.
La diagnosi può essere fatta mediante venografia, laparoscopia o ecografia ed il trattamento è medico tramite progestinici o chirurgico con una clearance pelvica seguita da un trattamento ormonale sostitutivo

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI