RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

21 novembre 2014

TROMBOFLEBITE VENOSA SUPERFICIALE

La tromboflebite venosa superficiale degli arti inferiori è molto spesso una complicanza delle vene varicose.

Purtroppo però non sempre trattasi di una patologia benigna perchè, infatti, una concomitante trombosi venosa profonda potrebbe essere presente.

L'ecografia doppler dovrebbe essere sempre eseguita in tutti i pazienti con sospetta tromboflebite superficiale di un arto inferiore, proprio perchè una concomitante trombosi venosa profonda potrebbe essere presente

Eventuali condizioni protrombotiche sottostanti dovrebbero essere ricercate nei casi di trombosi venose superficiali ricorrenti e migranti, specialmente in assenza di vene varicose.

Un'anticoagulazione per prevenire eventuali complicazioni tromboemboliche venose, quali trombosi venose profonde o embolia polmonare, dovrebbe essere sempre effettuata, soprattutto in pazienti con trombosi venose superficiali vicine alla giunzione safeno-femorale.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI