RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

20 marzo 2014

DENGUE

Caratteristiche principali
Infezione abbastanza comune da togavirus trasmessa dalla puntura di zanzara Aedes
Periodo di incubazione di 7-10 gg. o più lungo
Si riscontra in aree geografiche tropicali
Negli Stati Uniti in Texas e nel vicino Porto Rico


Quadro clinico
Malattia febbrile senza segni di specificità, solitamente autolimitantesi della durata di 3-7 giorni cui fa seguito remissione
Una forma grave si manifesta con dolori diffusi importanti, faringite, emorragia e shock
Un' eruzione cutanea è comune nel periodo di remissione o nel secondo stadio febbrile: si manifesta come forma maculopapulare o petecchiale dapprima a livello delle mani e piedi e poi a livello di braccia e gambe poi tronco e collo, risparmiando il volto
È possibile l'exitus in caso di dengue con febbre emorragica o shock


Diagnosi
considera la diagnosi in caso di viaggiatori di recente ritornati dalle aree endemiche
una leucopenia è caratteristica della malattia
nella forma emorragica è comune una piastrinopenia
sono disponibili tests sierologici rapidi


Trattamento
non esiste terapia specifica antivirale
utili misure di supporto quali idratazione ed analgesici (evita l'aspirina)


RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI