RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

29 dicembre 2012

SINDROME EPATO-RENALE: UN APPROCCIO AL TRATTAMENTO

 

Liquidi per infusione e.v. (1L di soluzione di Hartmann in 2h ± albumina)

Stop a tutti i diuretici

Antibiotici (es. cefotaxime + metronidazolo) dopo colture

Terlipressina (0,5-1mg IV ogni 4-6h) con albumina (1 g / kg ed in seguito 40 g al giorno
oppure noradrenalina (1-10 mcg / min) se la PA media e' <75mmHg.

Valutare la risposta dalla diuresi

N-acetilcisteina 100 mg / kg per infusione e.v. due volte al di può migliorare la funzione renale se non si e' ottenuta risposta

Emofiltrazione o dialisi, se utile

Paracentesi per ascite tesa (non sono disponibili dati sull'efficacia!)

Monitorare la diuresi ed il bilancio dei liquidi

Iperpotassiemia e acidosi sono raramente un problema

Discutere la possibilita' di un trapianto di fegato con un centro trapianti

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI