RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

8 dicembre 2011

OSSESSIVO-COMPULSIVO, DISTURBO

Un disturbo psichiatrico caratterizzato da pensieri ossessivi e azioni compulsive, come la pulizia ripetuta, il controllo, il conteggio, o l'accaparramento.
Il disturbo ossessivo-compulsivo (OCD), uno dei disturbi d'ansia, è una condizione potenzialmente invalidante che può persistere per tutta la vita di una persona.
L'individuo che soffre di disturbo ossessivo compulsivo viene intrappolato in uno schema ripetitivo di pensieri e comportamenti che sono senza senso e che suscitano dolore ma sono estremamente difficili da superare.
OCD si manifesta in uno spettro che va da lieve a grave, ma se grave e non trattato può distruggere la capacità di una persona di essere attiva al lavoro, a scuola, o anche in casa.

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI