RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

22 gennaio 2008

ANAEROBI (GERMI) E PATOLOGIE DA ESSI CAUSATE

Gli anaerobi sono germi che non crescono in presenza di O2 (richiedono cioè una ridotta tensione di O2 per accrescersi).
Alcuni di essi producono una varietà di tossine.
Usualmente più di un tipo di germi é presente nel sito dell'infezione

I piu' comuni anaerobi sono:
Clostridium perfrigens
é responsabile di gangrena gassosa, ulcere del piede, enterocolite necrotizzante, infezioni intraaddominali, endocarditi

Clostridium difficile
determina colite pseudomembranosa e diarrea. Sensibile a metronidazolo e vancomicina

Clostridium botulinum
é causa di intossicazione alimentare

Clostridium tetani
é responsabile del tetano

Bacteroides fragilis
può essere causa di molte infezioni intra-addominali. Sensibile a metronidazolo, clindamicina e ampicillina/sulbactam

Fusobacterium
può essere coinvolto nelle infezioni correlate alla flora orale (pleuropolmonare, otite, sinusite, ascesso cerebrale)


I fattori predisponenti alle infezioni da anaerobi sono:
necrosi tessutale
malattie microvascolari
soluzioni di continuo della mucosa
presenza di corpi estranei


Le più comuni patologie causate da anaerobi sono:
Ascesso endoaddominale
Peritonite
Ascessi tubo-ovarici
Endometrite
Ascesso polmonare
Infezioni di ulcere da decubito
Infezioni da ulcere ischemiche
Ascessi cerebrali
Periodontiti e ascessi dentari
Infezioni ossee ed articolari


Trattamento
A)Terapia antibiotica contro gli anaerobi
Gli antibiotici con attività contro gli anaerobi sono:
1)Metronidazolo (Deflamon cp 250, fl 500) 500 mg ogni 6 ore2)
Clindamicina (Dalacin C f 600 mg) 600 ogni 6 ore3)
Ampicillina-sulbactam (Loricin, Unasyn fl 1,5 e 4,5 g)4)
Piperacillina-tazobactam (Tazocin f ev 4,5 g) 3,375 g ogni 6 ore
5)Imipenem (Imipen, Tienam 250 e 500 mg) 0,5 g ogni 6 ore
6)Meropenem (Merrem fl 500 e 1g) 1 g ogni 8 ore

B)Escissione chirurgica del materiale necrotico