RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

13 dicembre 2019

Angiogenesi e tumori

I tumori non possono accrescersi oltre 0,2 mm di diametro, il limite di diffusione dell'ossigeno, senza avere accesso ai vasi sanguigni. 
Le cellule tumorali, per sostenere la loro crescita, sono in grado di formare nuovi vasi sanguigni.
Tale fenomeno viene denominato angiogenesi.
L'angiogenesi è spesso indotta dall'ipossia e richiede una regolamentazione di fattori proangiogenici, quali fattori di crescita endoteliale vascolari (VEGF) o fattori di crescita fibroblastica (fgf1 e fgf2), con inibizione simultanea di fattori antiangiogenici quali l'angiopoietina - 1 e la trombospondin - 1. 
Gli agenti anti - vegf, come il bevacizumab, fanno parte di una strategia comune nel trattamento del cancro.