RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

28 dicembre 2007

OBESITA'

Il fattore genetico è in causa nell'80% dei casi

Importanti fattori sono anche:
la vita sedentaria
la dieta ipercalorica

Cause neuro-endocrine di obesità
Ipotiroidismo
Sindrome di Cushing (obesità centrale)
Sindrome ipotalamica
Sindrome dell'ovaio policistico
Ipogonadismo
Insulinoma
Deficit di ormone della crescita
Sindrome metabolica (obesità, iperglicemia, dislipidemia, ipertensione): ma attenzione non è detto che l'obesità debba associarsi ad alterazioni metaboliche quali per es. il diabete o la sindrome metabolica!


BMI (Body Mass Index) = peso/altezza al quadrato
Se tra 25 e 40 = sovrappeso
Se tra 28 e 35 = obesità moderata
Se tra 35 e 40 = obesità di grado severo
Se > 40 = obesità patologica


Ricorda che l'obesità è associata ad aumentata prevalenza di:
insulino-resistenza/sindrome metabolica
ipertensione arteriosa
cardiopatia ischemica
diabete mellito
dislipidemia


Farmaci che promuovono un aumento del peso
Antidiabetici quali insulina, solfaniluree, tioglitazoni
Antipsicotici (risperidone, clozapina)
Antidepressivi (amitriptilina, litio, trazodone)
Antiepilettici (valproato, carbamazepina)
Steroidi (glucocorticoidi)



Ricorda i benefici sulla salute correlati ad una modesta riduzione (10-15%) del peso corporeo
riduzione della glicemia e della trigliceridemia
miglioramento della tolleranza all'esercizio
riduzione della mortalità a breve termine
riduzione della PA


Alla dieta devi associare l'attività fisica che aumenta HDL, tolleranza agli zuccheri e riduce le LDL
Ricorda che la metformina che è un antidiabetico orale appartenente alla classe delle biguanidi presenta un'azione anoressizante e viene frequentemente usata nei diabetici in sovrappeso

Farmaci usati per il trattamento dell’obesità
Orlistat (Reductil cpr 10-15 mg) che è un inibitore della lipasi
Sibutramina (Xenical cps 120 mg) che è un anoressizzante (ritirata dal commercio per aumentato rischio di eventi cardiovascolari gravi, non fatali)