RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

30 novembre 2023

Effetti collaterali o avversi degli analoghi degli agonisti GLP-1

Gli effetti collaterali più frequentemente causati dagli agonisti GLP-1 includono 

nausea, vomito e diarrea che potrebbero causare un danno renale acuto a causa della contrazione del volume. 


Possono verificarsi inoltre vertigini, tachicardia lieve, infezioni, cefalea e dispepsia. 


I pazienti dovrebbero ricevere consigli sul fatto che questa classe di farmaci aumenta la sazietà e che una nausea transitoria e lieve può verificarsi se tentano di mangiare mentre sentono ripienezza gastrica


Un aumento del dosaggio di questi farmaci dovrebbe avvenire lentamente se è presente nausea. 


Anche il prurito e l’eritema del sito di iniezione sono comuni, soprattutto con i farmaci a più lunga durata di questa classe. 


Esiste un basso rischio di episodi minori di ipoglicemia

Tuttavia, la ricerca non ha descritto, allo stato attuale, alcun episodio ipoglicemico rilevante. 


I pazienti possono creare anticorpi a particolari analoghi GLP-1 che potrebbero influire sull’ efficacia di questi farmaci, in particolare con la exenatide. 

Questa immunogenicità potrebbe portare a reazioni nel sito di iniezione e persino a potenziale anafilassi. 

Gli studi hanno dimostrato che questi effetti negativi portano in genere ad un tasso di interruzione complessivo di circa il dieci per cento.

Gli anticorpi anti-farmaco erano più comuni e i titoli erano più alti con la formulazione settimanale dosata di exenatide piuttosto che con la formulazione due volte al giorno di exenatide.


 Le interazioni tra agonisti GLP-1 e altri farmaci antidiabetici orali rimangono poco chiare.