RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

23 settembre 2011

NITROGLICERINA, COME AGISCE

La nitroglicerina e' convertita ad ossido nitrico nelle cellule

L'ossido nitrico agisce stimolando la guanilatociclasi, e percio' aumentando la sintesi di cGMP
Elevati livelli di cGMP determinano defosforilazione e deattivazione delle catene leggere di miosina risultandone quindi rilasciamento dei muscoli lisci

Quindi in definitiva la nitroglicerina esercita preferenzialmente i suoi effetti sui muscoli lisci delle vene, il che risulta in un accumulo di sangue nelle vene ed in una riduzione del precarico
La nitroglicerina ha anche l'effetto di rlasciamento sui muscoli lisci delle arterie coronarie

Essa, come sappiamo, trova indicazione nel trattamento di:
Angina pectoris
Edema polmonare
Scompenso cardiaco

Gli effetti collaterali sono:
Transitoria tachicardia compensatoria
Cefalea
Ipotensione ortostatica