RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

7 febbraio 2008

ASPERGILLOSI “INVASIVA”

E una infezione micotica insidiosa da Aspergillus fumigatus che può diffondersi rapidamente nei polmoni derminando una condizione spesso fatale specialmente nei pazienti immunocompromessi o
Il contagio avviene per via respiratoria

Si instaura una broncopolmonite necrotizzante insensibile alla terapia antibiotica, complicante di solito una chetoacidosi diabetica, una terapia intensiva, uno stato di immunodepressione, una prolungata terapia antibiotica ad ampio spettro


Quadro clinico
Si manifesta come una broncopolmonite con febbre, tosse che non si risolve con la terapia antibiotica e stato generale compromesso


Diagnosi
Rx presenza di infiltrati polmonari o densità nodulari o consolidamenti o cavitazioni
Laboratorio: eosinofilia periferica ed aumento delle IgE; isolamento di Aspergillo dall’escreato o dal liqido di lavaggio broncoalveolare


Diagnosi differenziale
TBC
Ascesso polmonare
Infarto polmonare (nei pazienti neutropenici)


Terapia
Il voriconazolo (Vfend cp 50-200 mg e f 200 mg) è il trattamento di scelta
Amfotericina B in combinazione con flucitosina
L'itraconazolo (vedi antimicotici) viene anche usato con successo


Prognosi
Povera