RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

18 gennaio 2008

IPOPARATIROIDISMO

Le paratiroidi, 4 piccole ghiandole che secernono il paratormone (PTH) sono situate dietro la tiroide.
Il paratormone (v. anche iperparatiroidismo) agisce fondamentalmente su tubuli renali, intestino e ossa per mantenere il livello del calcio ematico, necessario a sua volta per la normale eccitabilità neuromuscolare, a valori normali
Ricorda inoltre che la vit. D aumenta l'assorbimento del Calcio


Cause
1)Di solito secondario a tiroidectomia o ad interventi sul collo cui ha residuato danneggiamento o asportazione delle paratiroidi
2)Primitivo o idiopatico
3)Secondario ad ipomagnesiemia da alcolismo o malassorbimento o perdite renali


Sintomi e segni di tetania
Parestesie (intorpidimento) della faccia, periorali, delle estremità, contratture muscolari toniche con atteggiamento a bocca di carpa, a mano di ostetrico
Laringospasmo con stridore laringeo ( inspiratorio)
Confusione mentale, ma non perdita di coscienza
Segno di Trousseau (spasmo carpale dopo aver applicato e gonfiato un manicotto di sfigmomanometro)
Segno di Kvostek (contrazione del muscolo faciale dopo leggera percussione con martelletto di gomma sul n. facciale)


Laboratorio
Ipocalcemia (5-7 mg./dl) ed iperfosfatemia in assenza di insufficienza renale
Ipocalciuria
PTH ridotto o assente
Fosfatasi alcalina normale


Trattamento
In caso di tetania acuta, calcio gluconato al 10% 10-20 ml. diluiti in glucosio 5% 100 ml lentamente (10-15 min.) e.v. seguiti ev.te da infusione venosa continua diluendo 1-2 fiale in glucosata 5% 500 ml. ed infondendo molto lentamente.
Poiché una fiala da 10 ml contiene 90 mg di calcio gluconato, per un adulto di 60-70 Kg occorrerebbero 10 f in 12 h circa.
Se l’ipocalcemia è dovuta a deficit di magnesio bisogna rimpiazzare anche questo elemento
La terapia cronica include supplementi di calcio (Calcium Sandoz Forte cp. eff.) e vit. D per via orale