RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

Visualizzazione post con etichetta E. Mostra tutti i post

20 ottobre 2012

ECOGRAFIA EPATICA (INDICAZIONI)

Test da eseguire per primo in caso di prove di funzionalita' epatica che suggeriscono colestasi

Per cercare la presenza di vie biliari intraepatiche o extraepatiche dilatate

Per identificare i calcoli biliari

Per distinguere tra masse cistiche e solide

Per aiutare l'operatore in caso di biopsia epatica percutanea

Test da eseguire per primo se si sospetta una sindrome di Budd-Chiari

18 ottobre 2012

ERADICAZIONE DELL'HELICOBACTER  PYLORI, ALCUNI SCHEMI

PPI* (dose standard per 2 volte al di)
+
AMOXICILLINA (500 mg. per 3 volte al di)
+
METRONIDAZOLO (400 mg. per tre volte al di)

Durata del trattamento: 1 settimana


PPI* (dose standard per 2 volte al di)
+
CLARITROMICINA (250 mg. per 2 volte al di)
+
METRONIDAZOLO (400/500 mg. per due volte al di)

Durata del trattamento: 1 settimana


PPI* (dose standard per 2 volte al di)
+
CLARITROMICINA (500 mg. per due volte al di)
+
AMOXICILLINA (1000 mg. per due volte al di)

Durata del trattamento: 1 settimana


*PPI sta per inibitore della pompa protonica

15 settembre 2012

EDEMA POLMONARE, TRATTAMENTO A LUNGO TERMINE DEL PAZIENTE CHE HA PRESENTATO UNO O PIU' EPISODI DI

A meno che non controindicato avvia il trattamento un ACE-inibitore o un un sartano aumentandone la dose fino a quella raccomandata massima possibile. Nel caso di riduzione della funzione ventricolare sinistra gli ACE-inibitori hanno un significativo beneficio dal punto di vista prognostico.
 
Se gli ACE inibitori ed isartani sono controindicati o non tollerati, considera l'uso di idralazina e nitrati ad azione prolungata in combinazione per via orale.
 
Se il paziente è già in trattamento con alte dosi di diuretici e ACE inibitori, prendi in considerazione l'aggiunta di spironolattone (25-50 mg) monitorando la funzionalità renale e il potassio sierico
 
Nel caso di pazienti stabili (senza caratteristiche cliniche di scompeso in atto) i betabloccanti possono essere utili; inizia sempre con una  piccolissima dose e aumenta gradualmente ogni 2 settimane con controlli regolari 
 Possono essere utilizzati a tal scopo bisoprololo, carvedilolo o metoprololo
Assicurati che tutte le aritmie siano trattate.
 
La digossina può essere utilizzata per migliorare i sintomi.

Considera il pacing biventricolare nel caso di una grave disfunzione ventricolare sinistra, un ampio complesso QRS, con o senza rigurgito mitralico all'eco
 
I pazienti in fibrillazione atriale o ridotta funzione ventricolare sinistra devono essere trattati con terapia anticoagulante a lungo termine.
 
I pazienti con eta' inferiore a 60 anni e con grave disfunzione ventricolare sinistra irreversibile e  sintomi debilitanti devono essere presi in considerazione per un trapianto cardiaco

17 luglio 2012

ECOPRASSIA

l'imitazione patologica delle azioni di un'altra persona.

ECOLALIA

La ripetizione patologica delle parole pronunciate da un'altra persona.

7 luglio 2012

EVENTI DELLA VITA

Eventi della vita psicologicamente stressanti(come ad esempio un lutto, il divorzio, un trasloco, il cambiare lavoro, ecc), che possono scatenare la comparsa o la recidiva di patologie psichiatriche. 

EUTIMIA

Sta per: umore normale

ECOPRASSIA

E' l'imitazione patologica delle azioni di un'altra persona.

30 giugno 2012

EIACULAZIONE PRECOCE, TRATTAMENTO FARMACOLOGICO

Inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI) (ad esempio paroxetina, sertralina, fluoxetina> citalopram, fluvoxamina) assunti al bisogno o giornalmente
Gli effetti collaterali includono disturbi gastrointestinali, anoressia, e rash

Clomipramina (antidepressivo triciclico) assunto quotidianamente o al bisogno 4-6 ore prima del rapporto.
Gli effetti collaterali includono secchezza delle fauci, sedazione, visione offuscata, difficoltà nella minzione

Anestetici topici locali, come lidocaina e / o prilocaina crema, gel o spray da usare con l'aggiunta del preservativo per prevenire l'assorbimento vaginale con conseguente intorpidimento vaginale)

Inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE-5) (sildenafil): ruolo limitato all'eiaculazione acquisita precoce associata a disfunzione erettile.

22 giugno 2012

EIACULAZIONE RETROGADA, CAUSE

A)Le cause acquisite sono dovute a danni o disfunzioni dello sfintere del collo della vescica. Questi includono: 
1)malattia neurologiche (lesioni del midollo spinale, neuropatia associata a diabete mellito, danni al sistema nervoso dopo un intervento chirurgico retroperitoneale), o 
2)rottura anatomica in seguito a resezione transuretrale dei dotti eiaculatori (per ostruzione)
3)incisione del collo vescicale (BNI) 
4)resezione transuretrale della prostata (TURP ), o prostatectomia a cielo aperto 
5)farmaci per il trattamento di ostruzione del flusso vescicale (alfa-bloccanti) causa reversibile di eiaculazione retrograda nel 5% degli uomini. 

B)Le cause congenite comprendono: 
estrofia vescicale, 
dotti eiaculatori ectopici  
spina bifida.

12 giugno 2012

EXTRASISTOLI VENTRICOLARI NEL POST-INFARTO

Sono frequenti nelle prime settimane dopo l'infarto del miocardio

Il rischio di morte improvvisa nei paz. in periodo di postinfarto che presentano extrasistoli ventricolari complesse aumenta da 2 a 5 volte

ENCEFALOPATIA IPERTENSIVA, COME SI MANIFESTA

Nausea, vomito

Cefalea

Letargia

Coma

Paralisi nervosa

Emiparesi

Afasia

Emorragie retiniche

Papilledema


Tratta con labetalolo e riduci la pressione arteriosa media a 120 mmHg

11 giugno 2012

EPATOPATIE E SANGUINAMENTO, PRESIDI A DISPOSIZIONE

Trasfusioni con globuli rossi concentrati per mantenere la stabilita' emodinamica

Vitamina K

Plasma fresco congelato

trasfusioni con piastrine

Desmopressina

9 giugno 2012

ENCEFALITE, ALCUNE POSSIBILI CAUSE

Herpes simplex virus tipo 1 (la piu' comune)


Meno frequenti:

arborvirus

varicella zoster

Epstein Barr virus

HIV

EMORRAGIA SUBAARACNOIDEA, COMPLICANZE

Vasospasmo

Idrocecalo

Emorragia ricorrente

Convulsioni

6 giugno 2012

EMORRAGIA CEREBRALE, QUANDO E' INDICATA LA DECOMPRESSIONE CHIRURGICA

In caso do emorragia cerebellare e' indicata la decompressione chirurgica per evitare il pericolo di compressione del tronco cerebrale

Il ricorso alla neurochirurgia e' controindicato invece in caso di emorragia a livello dei gangli della base, del talamo e del ponte

EMORRAGIA CEREBRALE, CAUSE PIU' FREQUENTI

Ipertensione

Trauma

Malformazioni

Angiopatia amiloide

Uso di droghe (amfetamina o cocaina)

Terapia anticoagulante

Coagulopatie

EMORRAGIA CEREBRALE, LOCALIZZAZIONI PIU' COMUNI

Gangli della base

Talamo

Ponte

Cervelletto

5 giugno 2012

ESTROGENOTERAPIA, CONTROINDICAZIONI

Cancro estrogeno-sensibile

Ridotta funzione epatica

Sanguinamento genitale non diagnosticato

Trombosi vascolare acuta

Malattia vascolare oftalmica

Gravidanza nota o sospetta

11 maggio 2012

EIACULAZIONE FEMMINILE

Per eiaculazione femminile si intende l'espulsione di una certa quantita' di liquido chiaro durante o prima dell'orgasmo,da parte delle ghiandole di Skene o ghiandole parauretrali/periuretrali esocrine, che fanno parte dell'apparato genitale femminile e sono situate in prossimità del meato urinario, nella zona superiore rispetto al vestibolo vaginale.