RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

29 giugno 2020

Le tetracicline

Le tetracicline sono farmaci di scelta per le infezioni da Chlamydia, Chlamydophila, Mycoplasma, Rickettsia, Ehrlichia e Vibrio e per alcune infezioni spirochetali. 

Le malattie sessualmente trasmissibili in cui la clamidia spesso svolge un ruolo (endocervicite, uretrite, proctite ed epididimite) devono essere trattate con doxiciclina per 7-14 giorni. 

La malattia infiammatoria pelvica viene spesso trattata con doxiciclina più cefoxitina o cefotetan. 

Altre infezioni da clamidia (psittacosi, linfogranuloma venereum, tracoma) e malattie sessualmente trasmissibili (granuloma inguinale) rispondono anche alla doxiciclina. 

Altri usi includono: 
il trattamento di acne, infezioni respiratorie, Malattia di Lyme e febbre recidivante, brucellosi, morva, tularemia (spesso in combinazione con streptomicina), colera, polmonite micoplasmatica, actinomicosi, nocardiosi, malaria, infezioni causate da M marinum e Pasteurella specie (tipicamente dopo un morso animale), e come profilassi della malaria (tra cui P falciparum multifarmaco resistente). 

Sono stati utilizzate anche in combinazione con altri farmaci per l'amebiasi, la malaria falciparum e le ulcere ricorrenti dovute a H pylori. 

Con la sua modesta attività contro gli pneumococchi (uguale o migliore dei macrolidi) e per la affidabile copertura degli organismi H influenzae, Chlamydophila, Legionella e Mycoplasma, la doxiciclina deve essere considerata una potenziale terapia empirica per polmonite ambulatoriale da lieve a moderata. 

La doxiciclina e la minociclina sono opzioni nel trattamento dell'infezione della pelle e dei tessuti molli causate di S aureus resistente alla meticillina. 

Come detto in precedenza, minociclina e doxiciclina sono superiori alla tetraciclina nel trattamento del S aureus resistente alla meticillina; germi isolati resistenti alla doxiciclina sono spesso ancora inibiti dalla minociclina. 

La minociclina è altrettanto efficace della doxiciclina per la terapia dell'uretrite nongonococcica e della cervicite.