RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

20 marzo 2020

Malattia da coronavirus 2019 (COVID-19). Segni e sintomi

COMUNI

 Febbre
 Riportato nell'83% 98% dei pazienti in serie di casi. 
Meno comune nei bambini. 

I bambini possono presentarsi senza la febbre, o possono avere una febbre breve e rapida risoluzione. 

I pazienti possono presentarsi con brividi

Il decorso della febbre può essere prolungato e intermittente.

Tosse 
Riportata nel 57% - 82% dei pazienti
La tosse è solitamente secca

Dispnea
Riportata nel 18% al 55% dei pazienti
Tempo medio dall'inizio dei sintomi allo sviluppo della dispnea è di 5 - 8 giorni

Stanchezza (o malessere)
Riportata nel 29% - 69% dei pazienti

Mialgia
Riportata tra l'11% e il 44% dei pazienti

Anoressia
Riportato nel 40% dei pazienti 

Espettorazione
Riportata nel 26% - 33% dei pazienti

Faringodinia
Riportata nel 5% e 17% dei pazienti di solito precoce
I bambini possono avere eritema faringeo 



NON COMUNI

Confusione
Riportato nel 9% dei pazienti

Vertigini
Riportato nel 9% - 12% dei pazienti

Cefalea
Riportato nel 6% - 14% dei pazienti

Emoftoe
Riportato in 1% - 5 dei pazienti

Rinorrea
Riportato nel 4% - 5% dei pazienti 

Dolore toracico
Riportato nel 2% e 5% dei pazienti
Può indicare una polmonite.

Sintomi gastrointestinali
Nausea, vomito e diarrea sono stati riportati  da 1% a 10% dei pazienti, sebbene ciò possa essere sottovalutato. 
In certi casi sono stati segnalati sintomi gastrointestinali in quasi il 40% dei pazienti
Il dolore addominale è stato riportato nel 2% dei pazienti
I pazienti possono presentare nausea o diarrea da 1 a 2 giorni prima dell'inizio della febbre e difficoltà respiratorie

Congestione congiuntivale
Riportato in < 1% dei pazienti in serie di casi

Rumori respiratori bronchiali
Possono indicare polmonite.

Tachipnea
Può essere presente in pazienti con difficoltá respiratoria acuta.

Tachicardia
Può essere presente in pazienti con difficoltá respiratoria acuta.

Cianosi 
Può essere presente in pazienti con difficoltà respiratoria acuta.

Crepitii rantoli all'ascoltazione
 Possono essere presenti in pazienti con difficoltà respiratoria acuta