RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

1 ottobre 2018

Erisipela degli arti inferiori, quale terapia antibiotica

-penicillina V 500 mg PO quattro volte al di per ≥ 2 settimane.

nei casi gravi:
-penicillina G alla dose di 1,2 milioni di unità EV ogni 6 h, che può essere sostituita da una terapia orale dopo 36-48 h.

in alternativa:
-ceftriaxone 1 g EV ogni 24 h

in caso di infezioni da stafilococchi:
-dicloxacillina 500 mg PO quattro volte al di per 10 giorni

Ricorda che 
le infezioni fungine dei piedi possono costituire una porta d'ingresso alle infezioni batteriche e richiedono un trattamento antimicotico per prevenire le recidive.