RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

24 aprile 2018

Cefepime

Cefalosporina di terza generazione

Indicazioni

Trattamento di:

infezioni delle vie urinarie non complicate

gonorrea non complicata

faringite e tonsillite

riacutizzazione di bronchite cronica

otite media


Azione
Si lega alla membrana della parete cellulare batterica, causando la morte delle cellule.


Effetti terapeutici
azione battericida contro i batteri sensibili.


Spettro d’azione
simile a quello delle cefalosporine di seconda generazione, ma l’attività contro gli stafilococchi è minore, mentre l'attività contro i patogeni Gram-negativi è maggiore, anche per gli organismi resistenti agli agenti di prima e seconda generazione.

Notevolmente aumentata l’azione contro:
Haemophilus influenzae
Escherichia coli
Neisseria gonorrhoeae
Proteus mirabilis
Moraxella catarrhalis
Streptococcus pyogenes
Streptococco pneumoniae