RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

4 aprile 2011

BETABLOCCANTI, SOVRADOSAGGIO O INTOSSICAZIONE

Quadro clinico

Bradicardia severa, blocco atrio-ventricolare, ipotensione spesso resistente a farmaci betadrenergici

il sovradosaggio può' essere anche pericoloso per la vita

I betabloccanti liposolubili come il propranololo possono causare coma, convulsioni e cardiotossicita' simile a quella che provocano gli antidepressivi tricicli

Negli asmatici possono provocare broncospasmo


Trattamento
monitoraggio cardiaco e stretta osservazione
Tra i provvedimenti impiegabili: atropina, adrenalina, pace-maker; liquidi, adrenalina per infusione in caso di ipotensione

Nei casi resistenti USA il glucagone

Considera boli di sodio bicarbonato in caso di difetti di conduzione con larghi complessi