I benefici dei nuovi antidiabetici

Le nuove classi di farmaci, come gli analoghi del peptide 1 (GLP-1) e gli inibitori del co-trasportatore di sodio-glucosio 2 (SGLT2), hanno evidenziato una riduzione del rischio di eventi cardiovascolari avversi tra cui infarto miocardico, ictus, morte cardiovascolare e insufficienza cardiaca 

Forse, cosa ancora più importante, gli inibitori SGLT2 hanno dimostrato una riduzione del rischio di ospedalizzazioni da scompenso cardiaco e sono stati la prima classe di farmaci antidiabetici a farlo. 


É possibile che gli effetti benefici cardiovascolari di questi farmaci possano non essere specifici di classe. 

Nuova Vecchia