RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

22 febbraio 2020

Alteplase

Azione
Un attivatore del plasminogeno tissutale ed enzima prodotto mediante tecnologia del DNA ricombinante. 
Si lega alla fibrina in un trombo e converte il plasminogeno in plasmina. 
Questa avvia la fibrinolisi locale e la dissoluzione del coagulo. 

L'insorgenza dell'azione è immediata. 
Eliminato dal plasma dal fegato entro 5 (50%) a 10 (80%) minuti dopo che viene interrotta l'infusione. 
Una certa attività fibriinolitica puó persistere fino a 1 ora dopo il completamento dell'infusione.


Indicazioni e usi
Usato nell'infarto miocardico acuto per la riduzione dell'incidenza dell'insufficienza cardiaca congestizia e la riduzione della mortalità associata all'AMI.
Trattamento dell'ictus ischemico acuto. 
Escludere l'emorragia intracranica come causa primaria dell'ictus prima dell'inizio del trattamento.
Per la lisi di un embolismo polmonare acuto massivo definito come (1) emboli polmonari acuti che ostruiscono il flusso sanguigno verso un lobo o verso più segmenti polmonari, o (2) emboli polmonari acuti accompagnati da emodinamica instabile (ad esempio, mancata mantenimento della pressione arteriosa senza misure di sostegno).


Limitazioni all'uso 
Nei pazienti con IMA, il rischio di ictus può superare il beneficio prodotto dalla terapia trombolitica. 
Nei pazienti in cui l'IMA é a basso rischio di morte o insufficienza cardiaca.