RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

24 maggio 2019

Quando la vertigine è centrale (diagnosi differenziale con la vertigine periferica posizionale benigna)

La vertigine centrale può essere causata da:
-emicrania
-sclerosi multipla
-tumori della fossa posteriore
-processi ischemici

La vertigine posizionale benigna parossistica invece è una forma periferica di vertigine e non deve presentare (o essere diagnosticata) in presenza di sintomi neurologici indicativi di un disturbo centrale. 

Questi sintomi di origine centrale possono essere:
-cefalea
-sintomi visivi (visione doppia, difetti del campo visivo, perdita visiva), 
-altre anomalie sensoriali come parestesie o deficit, e 
-anomalie motorie 
che tutti suggeriscono, come detto un'eziologia centrale.

La vertigine centrale inoltre non è precipitata da specifici movimenti della testa.

I disturbi centrali possono imitare gli attacchi di vertigine posizionale benigna parossistica

Tuttavia, tendono ad avere un esordio più graduale e ad essere meno gravi e meno transitori.