RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

14 febbraio 2019

Acidi grassi omega3

Gli acidi grassi Omega-3 sono acidi grassi polinsaturi a catena lunga contenenti 18 - 22 atomi di carbonio e un numero variabile di doppi legami, il primo dei quali è situato nella posizione n - 3.

Sono acidi grassi essenziali e possono essere ottenuti dalla dieta.

Essi svolgono un ruolo importante come precursori di eicosanoidi e come componenti delle membrane cellulari.

Nell'uomo, concorrono con l’acido arachidonico, un precursore degli acidi grassi omega - 6.


Azioni principali degli acidi grassi omega3 nell'uomo:

-azione ipolipidemica (in particolare una riduzione dei trigliceridi plasmatici)

-azione antinfiammatoria

-effetto antipiastrinico.


I principali acidi grassi omega3 sono l’acido eicosapentaenoico e l'acido docosaesaenoico che derivano dai pesci di mare;

Altri acidi grassi omega 3 presenti negli oli di pesce (definiti in numero di atomi di carbonio e numero di doppi legami) includono 
l’acido linolenico, 
l’acido moroctico (c18: 4)
l’acido eicosatenoico (c20: 4)
l’acido eneicosapentenoico (C21:5) e l’acido clupanodonico (c22: 5)

L'acido linolenico è inoltre riscontrato in alcune piante ed è convertito in misura limitata nell’organismo in acido eicosapentaenoico e acido docosaesaenoico.