RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

25 settembre 2018

Quali sono le farmacie online più sicure


Quello delle farmacie online è un settore in forte espansione ma bisogna tenere gli occhi aperti perché per poter vendere farmaci servono dei requisiti specifici per garantire la sicurezza dei consumatori.

Vi sono molti siti internet che vendono farmaci contraffatti che, nel 90% dei casi, non contengono il principio attivo o lo contengono in misura minore rispetto a quanto dichiarato sulla confezione. E c'è poi da chiedersi se i farmaci in questione siano conservati alle giuste temperature.

Per questo è sempre bene rivolgersi alle farmacie autorizzate che dispongono dei certificati previsti per legge come efarma.com, una delle principali farmacie online italiane.

Cosa dice la legge sulla vendita dei farmaci online

La direttiva dell'Unione Europea 2011/62/UE, meglio conosciuta come “Falsified Medicines Directive”, concede agli stati membri la possibilità di vendere e acquistare farmaci online. Ma si possono comprare tutti i farmaci? No, la direttiva è esplicita a tal proposito. Gli unici farmaci vendibili online sono quelli da banco per i quali non serve la prescrizione del medico.

E a proposito di autorizzazioni alla vendita di farmaci online, la direttiva la consente solo alle Farmacie e Parafarmacie già autorizzate. Ma come si riconoscono? Come si fa ad essere sicuri di comprare dei medicinali tenuti in buono stato e che non siano un rischio per la salute?
Il primo passo è quello di andare a verificare sul sito internet se compare il logo identificativo (croce bianca su fondo a linee verdi) autorizzato dal Ministero della Salute.

Il logo, usato da tutti i paesi membri, è stato reso esecutivo con il Regolamento n.699/2014 della Commissione Europea che, in questo modo, ha reso operativa la direttiva sui medicinali contraffatti (2011/62/UE). Detto logo è stato pensato per rendere immediatamente riconoscibile, e senza equivoci, la farmacia che agisce in maniera legale.

Farmacie online sicure e autorizzate

Se il logo non dovesse bastare o se, semplicemente, si volesse qualche altra conferma, esiste l'elenco delle farmacie online sicure autorizzate sul sito del Ministero della Salute. Basterà compilare i campi relativi alla sua ubicazione, inserire l'url della pagina web e il nome del negozio. Per ogni esercizio verranno fornite delle informazioni complete, comprese quelle relative alle autorizzazioni per il commercio online.

Come verificare la sicurezza di un farmaco acquistato online

È la federfarma (federazione nazionale unitaria titolari di farmacia) stessa in un documento relativo alla vendita online del 2018 a dare 10 regole per la sicurezza dei consumatori che comprano via web:

  • comprare solo farmaci senza obbligo di prescrizione medica;
  • acquistare solo da siti autorizzati dal Ministero della Salute che presentino il logo identificativo nazionale;
  • il logo identificativo è obbligatorio solo per la vendita online e non per le pagine web delle farmacie;
  • il prezzo del farmaco online deve essere lo stesso di quello praticato in farmacia;
  • il diritto di recesso non vale per farmaci, dispositivi e alimenti comprati online;
  • leggere le condizioni generali di vendita e controllare i tempi di consegna;
  • effettuare pagamenti solo su siti sicuri;
  • controllare che il sito permetta l'inserimento del codice fiscale per le detrazioni;
  • se si stanno assumendo altri farmaci contattare la farmacia per informazioni sulle interazioni dei farmaci;
  • se si dovessero riscontrare comportamenti scorretti o ingannevoli inviare una segnalazione all'Ordine dei farmacisti.

Seguendo queste poche regole e verificando la presenza del logo identificativo si potrà facilmente capire se una farmacia online è davvero sicura.