RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

20 gennaio 2018

La tosse

È un meccanismo di difesa utile per liberare le vie aeree dalle eccessive secrezioni o dal materiale estraneo.

Non va soppressa in modo indiscriminato ma va sedata quando é persistente fastidiosa ed inutile.

Escludere cause gravi quali pneumotorace, asma bronchiale, scompenso cardiaco, bronchiectasie

Evitare i betabloccanti

Le affezioni respiratorie virali ne sono la causa piú frequente


Consigli generali in caso di affezioni virali
Umidificare l’ambiente, evitare il fumo, assumere bevande calde latte o the ev.te con aggiunta di miele.


Farmaci per la tosse

-Tosse non produttiva

cloperastina (Seki)

destrometorfano (Bronchenolo, Bisolvon tosse)

diidrocodeina (Paracodina)

levodropropizina (Levotuss) dotata di azione prevalentemente periferica


-Tosse produttiva

bromexina (Bisolvon) che presenta importante azione secretolitica

ambroxol (Mucosolvan)

acetilcisteina (Fluimucil) consigliato da alcuni autori solo nell’avvelenamento da paracetamolo