RICERCA TRA GLI OLTRE 10MILA ARGOMENTI

17 maggio 2011

POLIARTERITE NODOSA, TRATTAMENTO IN SINTESI

Alte dosi di prednisone (60-100 mg/die) come trattamento iniziale, da ridurre dopo 3-6 settimane fino alla dose più' bassa possibile

Alte dosi di steroidi e.v. come per es. Metilprednisolone 1 grammo 1 o 2 volte al di per 3-5 gg. si sono dimostrate utili nei pazienti critici

Ciclofosfamide 50-200 /die da aggiungere nei pazienti con malattia renale o con gravi complicanze pericolose per la vita

Farmaci immunosoppressori alternativi alla ciclofosfamide: metotrexate o azatioprina o micofenolato

Basse dosi di aspirina (80 mg. al di come misura preventiva alle complicanze vascolari

Approccio chirurgico
necessario occasionalmente nelle complicanze intraddominali pericolose per la vita quali emorragie, ischemie intestinali