RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

18 aprile 2018

Acarbosio

Meccanismo di azione
Inibitore competitivo dell’ alfa-glucosidasi a livello dell’orletto a spazzola intestinale
Riduce quindi la scissione dei carboidrati e l'assorbimento del glucosio
Acarbosio riduce la glucemia post-prandiale e la risposta insulinica
L’assorbimento sistemico del farmaco é assai scarso


Uso ed efficacia
Acarbosio piú metformina o sulfonilurea è meglio di un singolo agente
Acarbosio é additivo alle sulfoniluree e simile ad esse come efficaci
100mg tre volte al di per os di acarbosio riducono di 1.1-1.3% l’HbA1c nellq stessa maniera della metformina a dosaggio di 850mg per os due volte al di
Acarbose 100mg tre volte al di riduce il rischio di sviluppare DM2 franco nel 25% di paz pazienti con alterata tolleranza al glucosio


Dosaggio
Si inizia con una dose di acarbosio di 25mg per os tre volte al di nella maggior parte dei pazient
La dose piena è di 50-300mg al giorno divisi in tre dosi
Si puó utilizzare in combinazione con sulfoniluree e/o insulina
Inibisce l'assorbimento della metformina (in caso di terapia combinata)


Effetti collaterali
Principalmente gastrointestinali dovuti all’aumentato carico di carboidrati che perviene al colon
Si possono cioé verificare flatulenza, crampi, distensione addominale, borborigmi, diarrea dose-dipendenti
Questi sintomi di solito si riducono nel tempo
L’acarbosio può diminuire l'assorbimento intestinale del ferro, con conseguente anemia
Con l’uso di acarbosio è stato segnalato occasionalmente un lieve innalzamento degli enzimi epatici
Lieve rischio di ipoglicemia quando utilizzato con l'insulina o le sulfoniluree
Acarbosio riduce la biodisponibilità della metformina

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI