RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

19 dicembre 2017

Monossido di carbonio (carbossiemoglobina)

I valori di carbossiemoglobina sono utilizzati per valutare i pazienti esposti a fumo, fumi e incendi.


Non-fumatori: inferiori 2%;

Fumatori: inferiore al  9%;

Tossicitá: superiore al 15%

Livelli critici: superiore al 20%


I livelli superiori al 20% causano solitamente vertigini e cefalea;

I livelli superiori al 30%, tachicardia, ipotensione e stato confusionale

I livelli superiori a 60%, coma e morte.


Attento: i pazienti con livelli elevati di monossido di carbonio dovrebbero essere sottoposti ad alte concentrazione di O2 tramite maschera.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI