RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

16 dicembre 2017

La prostata

La prostata ha le dimensioni di una noce, con un volume medio di 20-25 g in un maschio adulto; tende ad aumentare di volume dopo i 50 anni
Essa é posizionata sotto la vescica ed é attraversata dall'uretra.
L'uretra è il condotto che trasporta l'urina dalla vescica fino al meato uretrale esterno sulla punta del pene. La prostata fa parte dell’apparato riproduttivo maschile e produce ed emette il liquido seminale, uno dei costituenti dell’eiaculato.
Il liquido seminale, ricco di proteine e sali minerali, contiene gli elementi necessari a nutrire e trasportare gli spermatozoi.

La prostata svolge anche un ruolo nel controllare il flusso dell’urina mediante proprie fibre muscolari che circondano l’uretra, che l’attraversa
Tali fibre muscolari sono sotto il controllo del sistema nervoso involontario.
La contrazione di tali fibre causa un rallentamento o anche un arresto del flusso dell’urina.


Tre zone distinte delineano l'anatomia funzionale della prostata:

1)la zona periferica (più grande, prossima alla parete rettale, palpabile mediante esplorazione digitale rettale, é la localizzazione più comune del cancro della prostata)

2)la zona centrale (che contiene i dotti eiaculatori)

3)la zona di transizione (che si trova in posizione centrale, e circonda l’uretra)
Con l'età, si puó verificare un ingrandimento della zona di transizione, che diviene l'area più voluminosa della prostata e spinge la zona periferica della prostata verso il retto. Tale ingrandimento prende il nome di ipertrofia prostatica benigna

Ricorda che
le cellule epiteliali prostatiche producono l’antigene prostatico specifico (PSA), che viene utilizzato sia come marcatore tumorale che nello screening.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI