RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

18 dicembre 2017

Dopamina

Indicazioni
Trattamento degli squilibri emodinamici presenti nello shock a causa di infarto del miocardio, trauma, setticemia endotossica, chirurgia a cuore aperto, insufficienza renale e scompenso cardiaco cronico ed anche refrattario
Terapia aggiuntiva nello shock da overdose di calcioantagonisti (non approvata dall’FDA)
Terapia di supporto nell'embolia polmonare (non approvata dall’FDA)


Farmacologia clinica
Vasopressore
Stimola i recettori beta-1 cardiaci, induce contrazioni più complete e forti; agisce sui recettori alfa esibendo effetti dopaminergici

Emivita: 2 min
Metabolizzato nel fegato, rene e plasma fino a composti inattivi dell'acido omovanillico e 3,4 diidrossifenilacetico

Escrezione: renale (80%)


Reazioni avverse
Cardiovascolare: Aritmia ventricolare, fibrillazione atriale, extrasistolia, tachicardia, dolore anginoso, palpitazione, anomalie della conduzione cardiaca, complesso QRS allargato, bradicardia, ipotensione, ipertensione, vasocostrizione
Respiratorio: dispnea
GI: nausea, vomito
METABOLICO: aumento dell’azotemia
SNC: cefalea, ansia
Dermatologico: piloerezione




RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI