RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

22 giugno 2017

DELIRIO, CAUSE

Farmaci

Ansiolitici (benzodiazepine).

Antidepressivi (ad es., amitriptilina, doxepina, imipramina).

Agenti cardiovascolari (ad esempio, metildopa, digitali, reserpina, propranololo, procainamide, captopril, disopiramide).

Antistaminici.

Cimetidina.

Corticosteroidi.

Antineoplastici.

Abuso di roghe (alcool, cannabis, anfetamine, cocaina, allucinogeni, oppiacei, sedativi-ipnotici, fenciclidina).


Disturbi metabolici

Ipercalcemia.

Ipercapnia.

Ipoglicemia.

Iponatremia.

Ipossia.


Disordini infiammatori

Sarcoidosi.

SLE.

Arterite a cellule giganti


Insufficienza d'organo

Encefalopatia epatica.

Uremia.


Disturbi neurologici

Morbo di Alzheimer.

CVA.

Encefalite (tra cui l'HIV).

Spongiformi trasmissibili.

Epilessia.

Malattia di Huntington.

Sclerosi multipla.

Neoplasie.

Idrocefalo normoteso.

Malattia di Parkinson.

Malattia di pick.

Morbo di Wilson.


Disturbi endocrini

Morbo di Addison.

Malattia di Cushing.

Panipopituitarismo.

Malattia paratiroidale.

Psicosi post-partum.

Psicosi mestruale ricorrente.

Malattie della tiroide.


Stati di carenza

Niacina.

Tiamina, vitamina B12 e folati.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI