RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

1 marzo 2017

Febuxostat

 Inibitore orale della xantinossidasi, blocca sia la forma ridotta che quella  ossidata.


Il febuxostat 80 mg somministrato una volta al giorno è in grado di ridurre i valori dell’acido urico più efficacemente rispetto al febuxostat 40 mg o all’allopurinolo 300 mg. 

Non è necessaria alcun riduzione della dose se febuxostat viene somministrato a pazienti con insufficienza renale od anche epatica lieve o moderata.

Dati sulla sicurezza a lungo termine non sono attualmente disponibili

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI