RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

3 gennaio 2017

DMARDS

dall'inglese disease-modifying antirheumatic drugs

sono i cosiddetti "farmaci antireumatici che modificano l'andamento della malattia"

Essi rallentano cioé la progressione dell'artrite reumatoide

migliorano la funzionalità delle articolazioni e

riducono la mortalità.

devono essere utilizzati nelle fasi più precoci del decorso dell'artrite reumatoide, prima che la distruzione della rima articolare possa causare l'inabilità.


Sono utili anche per la cura di altre malattie, quali

Malattia di Crohn

Lupus eritematoso sistemico

Porpora trombocitopenica idiopatica

Miastenia gravis


Quali sono e come agiscono

Etanercept
inibitore del TNF - Proteina di Fusione


adalimumab
inibitore del TNF


azatioprina
inibitore della sintesi delle purine


clorochina e idrossiclorochina (antimalarici)
soppressione dell'IL-1 e del TNF-alpha, induce l'apoptosi delle cellule infiammatorie


ciclosporina (Ciclosporina A)
inibizione della calcineurina


D-penicillamina
Riduzione del numero dei linfociti T


golimumab
inibitore del TNF


sali d'oro (sodio aurotiomalato, auranofin, aurotioprolo)
meccanismo d'azione non chiaro


infliximab
inibitore del TNF


leflunomide
inibitore della sintesi delle pirimidine


metotrexate (MTX)
Antifolati


minociclina
inibitore della 5-lopoosigenasi


rituximab
anticorpo monoclonale


sulfasalazina
soppressione dell'IL-1 e del TNF-alpha, induce l'apoptosi delle cellule infiammatorie

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI