RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

11 giugno 2016

Insufficienza aortica, trattamento

Riduci la pressione arteriosa (riduzione dell' afterload) per diminuire il flusso che rigurgita nel cuore:

-nifedipina 20mg due volte al di, (ma non la digossina), è stata indicata per ritardare il tempo di sostituzione della valvola

-enalapril che sembra essere superiore all'idralazina nel ridurre la dilatazione del VS a 12 mesi

nota che la nifedipina 20mg due volte al di o l'enalapril 20mg al di non hanno prolungato il tempo di sostituzione della valvola nei confronti del placebo in pazienti con insufficienza aortica severa ma asintomatica con normale frazione di eiezione del ventricolo sinistro

Evita gli agenti che riducono la frequenza cardiaca come ß-bloccanti o verapamil (essi infatti prolungano la diastole)

Tratta i sintomi di insufficienza cardiaca congestizia con diuretici, ACE-inibitori


Trattamento chirurgico
Si programma nel momento in cui:

1) si manifestano i sintomi dello scompenso cardiaco (classe NYHA III o IV)
o
2) al controllo ecocardiografico si evidenzia:
- una diminuzione della frazione di eiezione e un diametro telediastolico superiore a 50-55 mm, mentre il rapporto cardiotoracico alla radiografia è superiore a 0,6

L'intervento é consigliato anche con frazione di eiezione del VS inferiore a 55% (anche in caso di classe NYHA II)

Il trattamento chirurgico prevede la sostituzione valvolare o la riparazione.

La terapia di scelta è la sostituzione della valvola aortica.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI