RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

23 aprile 2016

UNCARIA TOMENTOSA o ARTIGLIO DEL GATTO

É una pianta medicinale conosciuta principalmente per le sue proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti e immunomodulanti ma anche per i poteri antidolorifici e cicatrizzanti

L'artiglio del gatto è più comunemente usato come coadivante per migliorare i sintomi dell'osteoartrosi e dell'artrite reumatoide e, da alcuni, in caso di infezioni virali (ad es., herpes, HIV), di morbo di Alzheimer e cancro.

Studi di laboratorio indicano che il meccanismo primario alla base dell’azione antinfiammatoria dell’uncaria possa essere ricondotto all’inibizione della produzione di molecole proinfiammatorie

Altre ricerche avrebbero evidenziato che l’Uncaria può aiutare nella riparazione del DNA cellulare e impedire alle cellule di mutare.

Un altro studio in vitro mostrerebbe che l’attività antiossidante e immunomodulante possa essere associata alle antocianine in essa contenute


Controindicazioni
Pazienti affetti da malattie autoimmuni e destinatari di trapianto devono evitare l'artiglio del gatto a causa degli effetti stimolanti sul sistema immunitario di questa pianta
L'artiglio del gatto può abbassare la pressione sanguigna e causare ipotensione quando utilizzata con farmaci antipertensivi
L'artiglio del gatto può inibire l'enzima CYP3A4 e aumentare i livelli di farmaci metabolizzati da questo enzima
Si eviti di utilizzare l'artiglio del gatto, inoltre, durante la gravidanza o l'allattamento al seno.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI