RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

17 dicembre 2015

BRIVUDINA (BREVIRAC)

Brivudina è un analogo nucleosidico (precisamente analogo della timidina) efficace in vitro contro il virus herpes simplex tipo 1 e virus varicella - zoster che agisce attraverso la inibizione della DNA polimerasi virale.

Altri virus tra cui herpes simplex virus di tipo 2 sono stati segnalati essere sensibili, ma solo a concentrazioni relativamente elevate.

Inoltre ha dimostrato di inibire anche in modo irreversibile l'enzima diidropirimidina deidrogenasi(DPD), fondamentale nella regolazione del metabolismo dei nucleosidi naturali e dei farmaci a base di pirimidina

ATTENZIONE
La contemporanea assunzione di brivudina e fluoruracile aumenta in modo marcato i livelli plasmatici di quest'ultimo con conseguente aumento di grave e fatale tossicità!


Resistenza crociata è stata inoltre dimostrata tra brivudina e aciclovir a causa di alcune caratteristiche simili nel loro modo di azione

Brivudina viene somministrato per via orale nel trattamento dell'herpes zoster ad una dose di 125 mg al giorno per 7 giorni.

Inoltre è stata somministrato sempre per os nell'infezioneinfezione da herpes simplex ed è stato utilizzato per via topica.

Brivudina è stata studiata anche nel trattamento del cancro del pancreas ed ha ottenuto lo status di farmaco orfano dall'EMA per questa indicazione.

Quando somministrato con altri farmaci antineoplastici agisce bloccando la heat shock protein 27 (Hsp27) che è stata riscontrata in quantità elevate nelle cellule del cancro del pancreas e che svolge un ruolo importante nella chemioresistenza.

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI