RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

27 novembre 2015

CRETININEMIA

I livelli della creatinina sono utili nella valutazione di:
-nota o sospetta compromissione della funzione renale
-noti o sospetti disturbi che coinvolgono i muscoli, in assenza di malattia renale

I livelli della creatinina si riducono quando si riduce la filtrazione glomerulare
I livelli di creatinina forniscono una misura più sensibile di danno renale rispetto ai livelli di azotemia, tuttavia l'azotemia ed il rapporto azotemia/creatinina può essere effettuato anche per fornire informazioni aggiuntive

Il rapporto Azotemia/Creatinina viene utilizzato per distinguere un'insufficienza pre-renale, renale o post-renale (ostruttiva)


I livelli della creatinina non correlano bene con danni renali lievi o con una insufficienza renale iniziale.
Occorrono danni significativi (ad es. il 50% o piú di nefroni coinvolti) per provocare un aumento della creatinina.


Nota bene
La creatinina presenta una variazione giornaliera con valori più alti la sera e la notte
Vi puó essere una variazione tra un giorno e l'altro del 15-20%


I valori di creatinina sierici variano con:
-l'età
-il peso corporeo
-il genere (valori più elevati sono visti negli uomini piuttosto che nelle donne)
-la massa muscolare

I soggetti non vedenti possono presentare valori più elevati
I vegetariani presentano spesso valori inferiori

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI