RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

25 ottobre 2015

BENZODIAZEPINE

Farmaci abbastanza sicuri, efficaci
Ben assorbiti per os
Incapaci di induzione enzimatica


Meccanismo d’azioneA livello del SNC potenziano l’inibizione mediata dall’acido gamma amino butirrico e da recettori specifici per le benzodiazepine


Indicati come Ipnotici
Anticonvulsivanti
Miorilassanti


I più comuni

diazepam
Valium
Emivita 20-90 h

lorazepam
Tavor
Emivita 10-12 h
Privo di metaboliti intermedi

bromazepam
Lexotan
Emivita 10-20 h

oxazepam
Serpax
Emivita 3-20 h
Privo di metaboliti intermedi

alprazolam
Xanax
Emivita 11-15 h


Effetti collaterali
Stanchezza, rallentamento psicomotorio fino allo stato confusionale, specie negli anziani
Depressione respiratoria
Rebound alla sospensione per trattamenti oltre le 2 settimane
Dipendenza


Controindicazioni
Depressione del SNC
Dolore grave di ndd
Glaucoma ad angolo stretto


Principali interazioni
Alcool, antistaminici, oppiacei potenziano l’effetto depressivo sul SNC



Antidoto nell’overdose da benzodiazepine
flumazenil
Anexate fiale
Ma attenzione: un’astinenza da benzodiazepine non trattata potrebbe essere letale!

L’astinenza va trattata dapprima con benzodiazepine a lunga emivita (es. Clonazepam) e scalando del 10% al di e i tempi di svezzamento sono lunghi
(vedi BENZODIAZEPINE, SINDROME DA ASTINENZA)

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI