RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

6 marzo 2015

PALPITAZIONI, CAUSE NON CARDIACHE

Disturbo di panico

Disturbo d'ansia

Anemia

Febbre

Ipertiroidismo: può causare tachicardia sinusale o fibrillazione atriale

Feocromocitoma: palpitazioni associate a sudorazione e cefalea

Uso di alcol: le sbronze, in particolare, possono portare a fibrillazione atriale

Farmaci: farmaci che prolungano l'intervallo QT possono precipitare una tachicardia ventricolare polimorfa

Uso di caffeina: può aumentare la frequenza di extasistoli atriali e ventricolari

Squilibrii elettrolitici: anomalie elettrolitiche (particolarmente ipokalemia e ipoomagnesiemia) predispongono i pazienti a diverse aritmie, da extrasistoli atriali o ventricolari a fibrillazione atriale e spesso scatenano e/o contribuiscono allo sviluppo di una tachicardia ventricolare

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI