RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

16 febbraio 2015

BOTULISMO, PREVENZIONE PRIMARIA

Il botulismo è una malattia causata dalla neurotossina prodotta dal Clostridium botulinum che causa paralisi

L'ingestione di tossina conduce infatti ad una sindrome clinica caratterizzata da paralisi dei nervi cranici e paralisi flaccida di tipo discendente

Un'attenta preparazione dei cibi aiuta a prevenire i casi di botulismo di origine alimentare.

La maggior parte dei casi si riscontra quando gli alimenti, soprattutto vegetali, frutta e prodotti derivati del pesce, vengono confezionati e conservati artigianalmente in casa.

La tossina botulinica è termolabile ed il riscaldamento del cibo contaminato alla temperatura di 85° C per almeno 5 minuti inattiva tale tossina.

I contenitori di alimenti che presentano un rigonfiamento possono contenere gas prodotti dal Clostridium botulinum e non devono essere aperti.

I neonati ed i bimbi fino all'età di 12 mesi non dovrebbero mai essere alimentati con il miele.

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI