RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

8 novembre 2014

DISTURBO PARANOIDE (DISTURBO DELLA PERSONALITÀ)

I soggetti con un disturbo di personalità paranoide risultano sospettosi e diffidenti nei confronti degli altri.
Possono essere guardinghi, riservati ma intriganti e possono apparire emotivamente freddi o eccessivamente seri.
Possono percepire gli altri come sleali, infedeli, condiscendenti o disonesti.
Non hanno fiducia in alcuno, non perdonano facilmente e possono attuare condotte che essi ritengono giuste ma che le altre persone reputano eccessive o ingiustificate.
Frequentemente intraprendono azioni legali contro altri, soprattutto se si ritengono giustamente indignati
Solitamente non riconoscono il peso del proprio comportamento come causa dei conflitti interpersonali nei quali si trovano di frequente implicati.
Spesso lavorano in condizioni di relativo isolamento sociale ma, nonostante ciò, possono essere efficienti e coscienziosi.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI