RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

16 settembre 2014

NIACINAMIDE O NICOTINAMIDE


La niacinammide, o nicotinammide, è una delle due forme di vitamina B3. L'altra è la niacina. La niacinammide è necessaria per centinaia di reazioni enzimatiche; la ricerca ha mostrato i suoi effetti benefici in caso di artrite, asma, diabete, malattie cardiovascolari, stress o incidenti cerebrovascolari.
¤ La niacinammide :
  • è conosciuta da più di 50 anni per i suoi effetti benefici nel trattamento dell'artrite. Migliora la mobilità delle articolazioni e la gravità dell'artrite in generale, e permette di diminuire le dosi di farmaci antinfiammatori ;
  • nei diabetici, ritarda la scomparsa delle cellule pancreatiche che producono l'insulina, previene i danni cellulari e migliora la rigenerazione, diminuisce i livelli di emoglobina glicata, migliora i parametri della glicemia. Migliora lo stato dei pazienti alcolizzati affetti da pancreatite cronica ;
  • viene utilizzata con la niacina dal 1940 per trattare un certo numero di malattie psichiatriche, in particolare, la schizofrenia ;
  • viene impiegata nel trattamento di diverse malattie cutanee infiammatorie e dei disturbi della pigmentazione ;
  • diminuisce gli effetti psicologici dello stress e dell'ansia;
  • rappresenta un trattamento potenziale efficace per i disturbi comportamentali dell'adolescenza ;
  • aiuta a stabilizzare la proporzione ATP/ADP nel cervello e, di conseguenza, il livello di energia.

¤ Delle ricerche sulle terapie geniche hanno anche rinforzato l'interesse per la niacinammide: un gene che favorisce la longevità, il Sir2 (silent information regulator 2) produce una proteina, la Sir2p, che allunga la durata di vita delle cellule. Controlla il ritmo dell'invecchiamento cellulare regolando la produzione degli “scarti” genetici la cui accumulazione distrugge la cellula. Questa proteina è dipendente, per la sua attività, dalla presenza intracellulare di nicotinammide-adenina-dinucleotide (NAD). L'integrazione nutrizionale con niacinammide permette di aumentare direttamente il livello intracellulare di NAD e quindi l'attività della proteina antietà Sir2p. La niacinammide diventa quindi uno strumento di prima generazione della terapia genica antietà.
¤ Questo nutrimento sicuro, efficace e poco costoso costituisce un elemento indispensabile del vostro programma di prevenzione dell'invecchiamento.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI