RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

5 ottobre 2013

DIABETE MELLITO, ALCUNE RACCOMANDAZIONI ALIMENTARI

Abitudini alimentari in generale
Pasti regolari e spuntini
Evitare il digiuno con lo scopo di perdere peso
Dieta a base di vegetali (ad alto contenuto di fibre, basso indice glicemico e calorico, alto contenuto di sostanze vegetali antiossidanti)
Utilizzare tecniche di cottura delicate invece che alte temperature

Carboidrati
Spiegare quali sono i 3 tipi di carboidrati: zuccheri, amido e fibre e gli effetti sulla salute per ciascuno tipo di questi
Specificare quali sono i carboidrati salutari (frutta e verdura fresca, legumi, cereali integrali)
Il target è di 7-10 porzioni al giorno
Gli alimenti a basso indice possono facilitare il controllo glicemico (punteggio dell'indice glicemico inferiore a 55 su 100: pane ai cereali, pane integrale di segale, avena, legumi, mele, lenticchie, ceci, patate, riso, mango

Grassi
Specificare quali sono i grassi salutari: noci, pesce, olio di oliva, olii di avocado
Limitare i grassi saturi (burro, carni rosse grasse, oli vegetali tropicali, fast food) ed i grassi trans (margarine, brioche, snack dolci, salatini, patate fritte surgelate, krafen, burro, dadi da brodo, preparati per minestre, alimenti da fast-food, pesce surgelato in panatura, pop-corn in busta, formaggi stagionati, ecc.)
Usare prodotti lattiero-caseari magri o, farne a meno, in caso contrario

Proteine
Preferire il consumo di proteine con basso tenore di grassi saturi (pesce, albume d'uovo, fagioli)
Evitare o limitare l'uso di carni elaborate

Micronutrienti
Una supplementazione routinaria di micronutrienti non è necessaria
In particolare, cromo, vanadio, magnesio, vitamine A, C ed E e CoQ10 non sono raccomandati per il controllo glicemico
Utile la supplementazione per evitare l'insufficienza o mancanza di micronutrienti in pazienti a rischio
Un pasto salutare in generale può fornire una quantità di micronutrienti sufficienti

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI