RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

11 settembre 2013

TRINITRINA SUBLINGUALE

è il trattamento preferito:
per porre termine ad episodi acuti di angina o 
nella profilassi del dolre stenocardico prima di una attività conosciuta per indurre sintomi anginosi


Il meccanismo di azione
è quello di ridurre lo stress della parete ventricolare sinistra e della concomitante richiesta di ossigeno del miocardio mediante vasodilatazione sistemica.
Il flusso sanguigno coronarico è anche aumentato dalla vasodilatazione coronarica
L'insorgenza d'azione è di pochi minuti.


Dosaggio
Trinitrina: 0,3-0,6 mg per via sublinguale ogni 5 minuti, quando richiesto, per un massimo di 3 dosi


ATTENZIONE!
L'uso concomitante di inibitori della fosfodiesterasi-5 (per esempio, sildenafil, tadalafil o vardenafil) è controindicato in quanto la combinazione può provocare un brusco calo della pressione sanguigna.

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI