RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI

5 agosto 2013

DISTURBI PELVICI NELLA DONNA E POSSIBILI CAUSE

Presenza di sincope o shock emorragico:
rottura di gravidanza ectopica ma
possibile anche rottura di cisti ovarica


Perdite vaginali, febbre, dolore bilaterale e dolorabilità alla palpazione:
malattia infiammatoria pelvica


Dolore intermittente, tipo colica (a volte con nausea), che può raggiungere picchi di notevole intensità entro pochi secondi o minuti:
torsione annessiale
colica renale


Nausea seguita da anoressia, febbre e dolore alla fossa iliaca destra:
appendicite


Costipazione, diarrea e sollievo o peggioramento del dolore durante la defecazione:
disturbi gastrointestinali


Dolori al quadrante inferiore sinistro in donne di età superiore a 40 a.:
diverticolite


Dolorabilità addominale generalizzata e segni peritoneali:
peritonite (ad esempio, a causa di un'appendicite, diverticolite, un'altra patologia GI, malattia infiammatoria pelvica, torsione o rottura degli annessi)


Dolorabilità della parete vaginale anteriore:
disturbi del tratto urinario inferiore che causano dolore uretrale o vescicale


Utero fisso alla palpazione bimanuale:
aderenze
endometriosi
cancro in fase avanzata


Presenza di massa annessiale dolente o dolorabilità al movimento della cervice uterina:
gravidanza ectopica
malattia infiammatoria pelvica
cisti ovarica o tumore
torsione annessiale


Dolorabilità dell'osso pubico in donne fertili, in particolare se il dolore si verifica durante la deambulazione:
diastasi della sinfisi pubica


Defecazione acutamente dolorosa più massa fluttuante, dolente, localizzata, rilevata durante l'esame interno o esterno del retto, con o senza febbre:
ascesso perirettale


Presenza di sangue rettale apprezzabile macroscopicamente o microscopicamente:
disturbi gastrointestinali


Defecazione dolorosa cronica più presenza di massa legnosa rilevata durante l'esame interno o esterno del retto, senza febbre:
endometriosi severa
cancro cervicale in stadio avanzato

RICERCA TRA GLI OLTRE 5MILA ARGOMENTI