RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI

19 luglio 2013

INFERTILITÀ: CAUSE, FATTORI DI RISCHIO, PREVENZIONE

Fattori causali
Più coppie presentano più di un fattore causale

Fattore tubarico e ovulatorio: ciascuno dei due viene riscontrato in circa il 30% delle coppie.

L'infezione da clamidia è la causa più comune di infertilità (a causa di esiti cicatriziali e di altri effetti sulla funzione tubarica).

Una causa peritoneale (compresa l'endometriosi), una causa uterina, cervicale, una causa generale (cioè, psicogena, nutrizionale, da problemi metabolici) ed una causa immunologica sono meno comuni; < 10% ciascuna.

Fattori legati al partner maschile si riscontrano nel 30% delle coppie.

Una infertilità inspiegata si riscontra in circa il 20% delle coppie.

Fattori genetici: attualmente nella popolazione con presenza di infertilità, si riscontra una maggiore incidenza di anomalie genetiche, soprattutto dei cromosomi sessuali, tra cui
la sindrome di Klinefelter
la sindrome di Turner
la sindrome fragile X
Una traslocazione bilanciata può essere presente in un individuo fenotipicamente normale, soprattutto con anamnesi di aborto spontaneo
La sindrome dell'ovaio policistico (PCOS): poco studiata dal punto di vista genetico ma probabilmente poligenetica


Condizioni associate 
Comportamenti a rischio che determinano ad es.
malattia pelvica da infezioni sessualmente trasmesse 

Disfunzioni da
patologia endocrina per es. da distiroidismo
metabolismo del glucosio
anomalie del ciclo mestruale

L'anovulazione è comunemente associata a:
iperandrogenismo e
sindrome dell'ovaio policistico

L'obesità, l'irsutismo e l'acne sono comuni nella Sindrome da ovaio policistico (~ 80%).

Una mancanza di cicli o una presenza di cicli irregolari possono aumentare il rischio di iperplasia endometriale.

Problemi metabolici come da insulino-resistenza e dislipidemie sono pure comuni in caso di sindrome dell'ovaio policistico


Prevenzione
incoraggia la riproduzione dai 30 ai 35 anni
Manteni uno stato di buona salute
Controlla le malattie croniche
Mantieni un normale livello di peso ed esercizio fisico.
Controlla e tratta l'endometriosi se fortemente sospettata

RICERCA TRA GLI OLTRE 6MILA ARGOMENTI